Sign In

Videogiochi, genitori e figli: nuovi territori di incontro nella cultura digitale


I contesti familiari, scolastici ed extrascolastici diventano territori in cui è necessario ripensare a nuovi modelli per una didattica dell’incontro e delle relazioni tra genitori e figli, tra insegnanti e ragazzi, per colmare un’assenza del mondo adulto da questi ambienti videoludici e di socialità digitale; per sostituire una presenza degli adulti caratterizzata maggiormente dal divieto, dalla paura del rischio e dal “panico morale”, con una presenza attenta, in dialogo su questi nuovi territori digitali. I cosiddetti digital natives hanno diritto e necessità di adulti consapevoli che li sostengano nella costruzione delle loro esperienze in questi nuovi media (il così detto problema della trasparenza) e nello sviluppare norme etiche e di comportamento per affrontare la “vita on-line” (il problema della sfida etica) [Jenkis, 2010]. Per non rischiare di essere insieme, ma soli [Turkle, 2012].

Immagine: Studio James, come i giovani utilizzano i media digitali 


  • Luogo: Biblioteca Cantonale di Bellinzona
  • Data evento: 2018-01-17T17:00:00Z
  • Attachments
17gennaio 2018_BCBNardone.pdf    
Eventi